Cos’è il karaoke

Breve rassegna di Karaoke.

Il karaoke è una forma di intrattenimento in cui una persona esegue una musica con un accompagnamento pre-registrato come base che può essere riprodotta da vari dispositivi o apparecchiature karaoke.
Questa squadra accompagna la musica con i testi nei tempi corrispondenti attraverso un televisore o un monitor.
Questa grande forma di intrattenimento è originaria del Giappone e ha raggiunto il mondo intero.Il termine Karaoke significa in giapponese “orchestra senza cantante” .I luoghi tipici in cui è consuetudine divertirsi in questo modo sono bar, ristoranti, club o feste di famiglia dove le persone eseguono canzoni popolari.

Questo sito aiuta a trasformare il tuo computer in una vera squadra di Karaoke in modo che tu possa goderti tutto questo a casa tua e con i tuoi amici.

Cos’è il MIDI?

Midi sta per: Musical Instrument Digital Interface. È uno standard utilizzato da vari strumenti musicali elettronici (come tastiere, sintetizzatori, schede audio per computer, ecc.) Per comunicare tra loro.

Il MIDI in una grande percentuale viene utilizzato per collegare un computer a uno strumento musicale e quindi essere in grado di eseguire ciò che è stato creato dallo strumento sul computer.

Le informazioni di questa musica sono memorizzate in un file MIDI.

Cos’è un MIDI Karaoke?

Le informazioni musicali contenute nel file MIDI vengono utilizzate per rendere la base musicale della canzone da eseguire. Mentre allo stesso tempo la lettera viene visualizzata nel tempo corrispondente sul monitor del computer, che è ospitato in un canale nello stesso file Karaoke MIDI.

I programmi che usano MIDI KARAOKE, riproducono la musica in formato MIDI e mostrano i testi sullo schermo.

Chi crea i file MIDI Karaoke?

Queste canzoni possono essere create da un programma e chiunque abbia una conoscenza di base della musica può creare il proprio MIDI Karaoke.

Dalla musica di un interprete o da una musica professionale, viene creato il file MIDI e i testi della canzone sono collocati nel tempo corrispondente.

Perché ci sono diversi tipi di file MIDI Karaoke?

All’inizio c’era solo un formato: .kar. Questo formato è stato progettato da Tune 1000 Corp. Ma questo formato è stato abbandonato dalla società e ha prevalso come formato di utilizzo di dominio pubblico e gratuito.
In questo momento ci sono diverse applicazioni che generano questo tipo di formato ed è il più utilizzato e il più supportato in tutto il mondo.
Oltre al .kar ci sono altri formati:
.mid + .txk – KaraDos. Questa è una combinazione di due file. Il primo è un semplice file MIDI che contiene la musica. Il secondo è un file di testo che contiene la lettera. Questo formato è utilizzato dal programma KaraDOS .CRT – Soft Concert. Questo formato è stato creato dal programma Soft Concert di Tune 1000 e non è compatibile con nessun altro programma.
.ST3 – Stella 3. Questo formato è utilizzato dal software per karaoke Star3 e altri compatibili. La differenza fondamentale è che utilizza un metodo di compressione per ridurre i file.

In questo sito vengono utilizzati solo i formati .kar.

Da dove provengono i file karaoke trovati su questa pagina?

I file pubblicati su questa pagina sono creati da più persone su Internet.

Molti usano le sequenze musicali o le basi create con strumenti MIDI e poi mettono i loro testi e creano i propri file karaoke.

COSA SIGNIFICA KARAOKE?

La parola “Karaoke” è formata da due parole giapponesi insieme. “Kara” deriva dal “karappo” che significa vuoto. “Oke” è stato abbreviato da “okesutura” che significa orchestra. Quindi, Karaoke significa “orchestra vuota”. ORIGINI Questo intrattenimento incredibilmente popolare è nato circa 30 anni fa, nella città di Kobe, una delle tre città più grandi di Kansai (Giappone).
Tuttavia, un’altra opinione sostiene che il Karaoke sia antecedente agli anni ’70 iniziati in uno show televisivo americano. Secondo questa versione il Karaoke tornerebbe agli anni ’50 e ’60, dove gli spettatori cantavano seguendo una palla sul testo dei loro televisori.
Apparentemente è stato dopo che i giapponesi l’hanno trasformato in una forma di intrattenimento chiamata “Karaoke”. Durante i primi due decenni questo divertimento popolare non ha lasciato il Giappone. Più tardi avrebbe raggiunto il resto del mondo.

UNA FORMA DI DISTRAZIONE!

Il karaoke è una forma di distrazione tipica degli uomini d’affari giapponesi, lo usano per liberarsi dallo stress. Fanno un salto in un bar con i colleghi dopo il lavoro, bevono un drink e si divertono a cantare canzoni popolari. L’idea è quella di condividere un drink e una canzone tra amici e rilassarsi. CURIOSITA ‘. IL “Karaoke BOX” Con l’evoluzione del karaoke è emerso un ostacolo nel mondo degli affari, la maggior parte delle case giapponesi sono state costruite in legno, con scarsa isolamento acustico, quindi era molto fastidioso per i vicini di notte cantando con un microfono.
Anche se il karaoke era in un primo momento soprattutto per i dirigenti, è diventato un passatempo nazionale, grazie allo sviluppo tecnologico e un nuovo business chiamato “scatola karaoke”.
Questi sono acusticamente camere isolate, chiuse con una porta, di solito sui bordi della strada e autostrade dove possono cantare. Sono pubblicizzati come un posto dove puoi cantare al volume del tuo cuore. La prima “scatola karaoke” apparso nel 1984 in un campo di riso Prefettura di Okayama in Kansai orientale. È stato costruito convertendo una macchina da carico. Da allora, hanno costruito “scatola Karaoke” in terre non occupate del Giappone, e nelle aree urbane, il secondo la “scatola karaoke” sono divise in edifici e camere insonorizzate. Attualmente ci sono più di 100.000 “scatole per karaoke” in Giappone.

PERCHÉ TI PIACE MOLTO?

Ammettiamo che a tutti piace cantare. Noi cantiamo in macchina, sotto la doccia e mentre si cucina, ma non c’è niente come la sensazione di alzarsi, afferrare il microfono e sapere che ogni aspetto della stanza è dirijida a voi!.
Il karaoke è sempre un “successo” in bar, ristoranti, alberghi, case e persino matrimoni!
Ovunque amici e parenti possano divertirsi, ci sarà divertimento ed entusiasmo nel decantare.